Aromaterapia per dormire: oli essenziali contro ansia, stress e insonnia

Aromaterapia per dormire: oli essenziali contro ansia, stress e insonnia

Tra i disagi quotidiani più tipici, con i quali sono in molti a dover fare i conti, c’è senza dubbio l’insonnia. Si tratta di un particolare disturbo del sonno che - nonostante l’organismo ne abbia fisiologicamente bisogno - causa l’incapacità di addormentarsi la sera. Una notte passata senza chiudere occhio o con grandi difficoltà a rilassarsi può avere una diretta e negativa influenza sull’umore e la personale lucidità: a risentirne sono sia il sistema immunitario che quello cardiovascolare. A disturbare il sonno possono essere lo stress e le preoccupazioni sul piano del lavoro o in famiglia, sbalzi di temperatura e cambi di stagione. In caso di insonnia è possibile ricorrere ai rimedi dell’aromaterapia, la pratica che si basa sulle proprietà benefiche delle piante e le loro sostanze. Per spandere i migliori oli essenziali nell’ambiente domestico - dall’ora di cena in poi - la cosa migliore è ricorrere ai diffusori: esistono quelli elettrici, i brucia essenze e i profumatori con bastoncini di bambù. Altrimenti si potrà annusare un fazzoletto imbevuto della fragranza prescelta o in alternativa farne cadere qualche goccia sul cuscino. L’aromaterapia per dormire è davvero un toccasana, sono moltissimi gli oli essenziali in grado di offrire rimedio al sonno cattivo, favorendo il riposo. Adesso ne analizzeremo alcuni tra i più efficaci: si tratta di bergamotto, lavanda, melissa, camomilla, menta e gelsomino.

La mappa delle migliori essenze e come utilizzarle

A prescindere dall’olio essenziale al quale sceglierete di affidarvi, oltre a diffonderlo nell’ambiente potrete effettuare dei massaggi benefici con poche e semplici mosse. Aggiungete una goccia di essenza (oppure tre differenti, se scegliete di fare un mix) a un cucchiaio di olio di mandorle dolci. Massaggiate l’interno del polso delicatamente, avendo cura di compiere dei movimenti in senso circolare. Per quanto riguarda le migliori essenze dell’aromaterapia per dormire, quella che non può mai mancare in casa è la lavanda. Stress e tensioni avranno vita breve, grazie alle proprietà rilassanti di questa fragranza: l’insonnia potrà essere dunque vinta. Si può utilizzare sul cuscino di camera oppure per fare un bagno caldo (5-6 gocce in acqua a temperatura). Anche il bergamotto è un rimedio che l’aromaterapia offre contro l’insonnia: oltre a scacciare le ansie, è anche perfetto in caso di situazioni depressive. Combatte le angosce, la negatività e migliora l’umore. Quanto alla melissa, è una pianta officinale le cui proprietà benefiche si concentrano sul sistema nervoso. E’ perfetta da diffondere nell’ambiente in caso di mal di pancia e disturbi alla digestione serali: l’ideale per un bagno caldo, in abbinamento a una tisana rilassante. La parola relax, tutti lo sanno, fa rima con camomilla: può distendere i muscoli e lenire i crampi da stress, inoltre è un naturale antinfiammatorio. Proseguiamo con l’olio essenziale di menta, vera e propria iniezione di positività: è un olio essenziale dal potere rigenerante, perfetto in caso di apatia o di cattivo sonno legato agli stress. Infine, l’olio essenziale di gelsomino: quando vi sentite a terra perché non riuscite a riposare correttamente, ecco la tristezza comparire dietro l’angolo. L’olio di gelsomino vi farà ritrovare il buonumore e la forza per riprendervi la serenità.