Warning Cookies are used on this site to provide the best user experience. If you continue, we assume that you agree to receive cookies from this site. OK

Come profumare gli ambienti casa in modo naturale

profumare casa

Vuoi scoprire come profumare casa in modo naturale e senza uso di prodotti chimici? Questa è un’esigenza tipica di chi magari fuma in salotto o cucina spesso con processi che tendono a produrre cattivi odori non solo dove si mangia ma anche in altre zone.

Prima di spiegare i metodi per profumare un ambiente in modo naturale bisogna sottolineare un punto: evitare alcune cattive abitudini è sempre il miglior punto di partenza. Ad esempio, fumare in casa e lasciare le finestre aperte è da evitare. Così come non fare la giusta manutenzione di un ambiente umido e lasciare che si sviluppino muffe e pareti nere.
Tutto questo ti impedirà di avere un buon profumo in casa anche se lavi in continuazione e usi metodi naturali per profumare l’ambiente. Quindi, la prima regola è risolvere a monte il problema. Poi si possono mettere in pratica una serie di strategie per profumare casa in modo naturale. E avere ambienti che sanno di pulito anche in inverno e per lungo tempo.

 

Pulizia e ricambio aria

Due regole fondamentali per profumare gli ambienti in modo naturale: pulire a fondo anche gli spazi che si tendono a ignorare. Ad esempio, gli scarichi del bagno, le tubature.

Spesso bisogna lavare tendaggi e coperture di divani perché tendono a impregnarsi di cattivi odori. Limitare l’abitudine di stendere i panni all’interno e lasciare le finestre chiuse può aiutare a evitare quella puzza di stantio e umido che poi sarà difficile da mandare via.

Quando si cucina è indispensabile accendere l’aspiratore e lasciare la finestra aperta. Far arieggiare casa di mattina per una mezz’ora - meglio ancora se lascia aperto per un tempo superiore - è fondamentale per mantenere le stanze profumate d’estate come d’inverno.

 

Bicarbonato di sodio

Vuoi profumare casa in modo naturale? Metti delle ciotole con bicarbonato di sodio negli angoli della dimora. Questo prodotto sarà in grado di assorbire i cattivi odori con una spesa minima e senza utilizzare prodotti industriali con agenti chimici che non conosci.

 

Candele profumate

Di sicuro uno dei metodi per profumare casa in poco tempo e ridurre i cattivi odori di fumo e cucina - ad esempio quando fai una frittura - è quello di accendere candele profumate.

Esistono modelli adatti a tutte le esigenze, sia per avere un effetto mangia-odori (quindi nasconde le puzze e i miasmi) che per coprire con un profumo particolare.

candelel profumate

Le candele migliori per chi cerca una soluzione per profumare casa in modo efficace? Quelle in cera naturale perché rilasciano solo sostanze non dannose e pericolose per l’uomo.

Le cera naturali racchiudono quelle d’api, di soia e stearina mentre quelle artificiali sono in paraffina. Ovviamente le prime le preferiamo per profumare in modo naturale ogni angolo.

 

Carboni attivi

Proprio come avviene con il bicarbonato, anche i carboni attivi sono in grado di assorbire i cattivi odori. Posiziona dei sacchetti a maglie larghe dove si concentrano fonti di olezzi e miasmi in modo da catturare tutto ciò che vuoi bloccare e non far diffondere in casa.

Ad esempio puoi mettere questi elementi vicino ai bidoni della spazzatura, in cucina, in bagno. Non dimenticare che gli elementi che presentano carboni attivi possono essere utilizzati anche per filtri per purificare l’aria o l’acqua del rubinetto con strumenti specifici.

 

Scorze di mandarino e limone

Uno dei metodi migliori per profumare l’ambiente di casa a basso costo e in modo naturale d’inverno: mettere le scorze di mandarino - frutto tipico di dicembre e gennaio - sui termosifoni caldi. Il calore farà da innesco per diffondere un gradevole profumo.

Preferisci sfruttare la scorza di limone? Una buona idea può essere quella di utilizzare questi agrumi spremuti per farli bollire e lasciare che l’aroma si diffonda negli spazi di casa.

 

Aceto

Indispensabile per eliminare gli odori negli ambienti per diversi motivi. In primo luogo puoi diluirlo nell’acqua per lavare le superfici, il suo odore coprente e le sue proprietà disinfettanti.

Inoltre puoi utilizzare la stessa soluzione delle ciotole negli angoli di casa. Basta metterne un po’ nelle aree in cui si concentrano gli odori sgradevoli per eliminare ogni traccia.

 

Oli essenziali e diffusori

Uno dei metodi migliori per profumare casa in modo naturale e per lungo tempo: acquista un diffusore di profumo per ambiente e scegli l’olio essenziale che preferisci. Sarà un ottimo modo per diffondere in casa o nell’appartamento una fragranza adatta alle tue esigenze.

oli essenziali per profumare la casa

E con benefici che vanno oltre il vivere in un ambiente profumato. In base all’olio essenziale che scegli puoi avere dei benefit che abbracciano anche la possibilità di ridurre in modo sostanziale lo stress. Quali sono le soluzioni migliori per profumare casa in modo naturale?

Prima di prendere la tua decisione ricorda di leggere la guida per scegliere e acquistare il miglior diffusore per ambiente. Può sembrare un dettaglio ma bisogna valutare una serie di elementi per valorizzare gli oli essenziali per ambienti grazie a questi strumenti di design.

 

Continua a leggere: