Oli essenziali: quando utilizzarli e come scegliere quello giusto

oli-essenziali

Si sente spesso parlare di aromaterapia e di tutte le sue proprietà ma alla base del successo di questa tecnica ci sono gli oli essenziali. Utilizzati per i numerosi benefici, ma anche per l’ottimo profumo, gli oli essenziali sono dei concentrati di essenza ricavata direttamente dalle piante e in modo particolare da fiori e germogli. Sostanze di alta qualità e pregiate che se utilizzate nel modo corretto possono donare numerosi benefici al corpo.

Oli essenziali: cosa sono?

Li chiamiamo oli essenziali ma cosa sono? Si tratta di prodotti in formato liquido estremamente pregiati che vengono ricavati dall’essenza di piante, fiori e germogli. Oltre ad avere frequentemente un ottimo profumo diventano alleati per cure naturali che possono avvenire sia per contatto con il corpo che per inalazione; in alcuni casi gli oli essenziali sono anche presenti nella cosmetica. Ricavati da un numero altissimo di piante si dividono tra diverse tipologie e caratteristiche: tra i più comuni sicuramente ci sono l’olio essenziale di neroli, quello di sandalo, l’olio essenziale di bergamotto e quello alla lavanda ma anche quello all’eucalipto, quello alla camomilla e l’olio essenziale ai fiori d’arancio. Ricavati da piante officinali, gli oli essenziali si presentano in formato liquido ed oleoso, vantano un profumo incredibilmente intenso e possono essere utilizzati in diverse modalità a seconda dell’esigenza specifica. Se nelle piante hanno come obiettivo quello di attrarre insetti impollinatori, difendere dai parassiti e proteggere dalle infezioni, per noi possono diventare alleati per combattere dolori, infiammazioni e malesseri, sia fisici che psicologici.

Storia degli oli essenziali

Prodotti totalmente naturali e dalle ottime proprietà, gli oli essenziali sono stati riscoperti di recente per l’aromaterapia ma hanno in realtà una storia antica. Scavando tra le origini di questi prodotti si trovano testimonianze già in India e in Cina ma anche in tutto il medio oriente molti anni fa; al principio venivano utilizzati non in forma pura ma in aggiunta ad un solvente. La testimonianza di oli profumati arriva già dalla Mesopotamia e dall’antico Egitto per poi passare in testi greci e romani. A dare una svolta ai prodotti sono proprio gli Egizi che hanno saputo trasformare le piante aromatiche anche in cosmetici profumati, utilizzavano quindi gli oli essenziali non solo come medicinali naturali ma anche nella procedura della mummificazione.

Come utilizzare gli oli essenziali

Noi di Aromaterapia.it abbiamo un intero catalogo ricco di oli essenziali puri e naturali al 100% che possono essere utilizzati in diverse modalità; tra quelle più comuni e consigliate c’è l’aggiunta di qualche goccia ai diffusori per ambiente che vanno unitamente all’acqua a donare non solo profumo alla stanza ma anche beneficio alle persone presenti.

Oli essenziali per aromaterapia: i benefici

Stabilire i benefici degli oli essenziali è impossibile, questo perché non si tratta di un percorso generale ma di singole proprietà legate a ciascun prodotto. Ogni olio essenziale ha i suoi benefici diretti ma possiamo parlarti di aromaterapia con oli essenziali e in particolare dei benefici che puoi trarre. L’aromaterapia è una branca della fitoterapia ed è caratterizzata dall’utilizzo di oli essenziali per donare benessere psicofisico, trattando disturbi sia fisici che psicologici. Per cosa viene utilizzata l’aromaterapia con oli essenziali?

Tra i benefici che puoi trarre dall’aromaterapia c’è la risoluzione di problemi respiratori: chi soffre frequentemente di raffreddore o tosse utilizzando prodotti specifici come l’olio essenziale all’eucalipto o al timo nel diffusore può ottenere notevoli miglioramenti già dopo il primo trattamento. Un secondo stato di benessere è legato allo stress; l’aromaterapia va ad aiutare concretamente soprattutto con oli essenziali come quello di lavanda o camomilla. Inserendo qualche goccia all’interno del diffusore puoi ottenere un effetto antistress naturale, il trattamento è ideale in camera da letto. E non è tutto qui: con oli specifici si possono ottenere effetti incredibili anche sulla gestione di dolori legati alla sindrome mestruale.

Commenti

Nessun messaggio trovato

Scrivi una recensione