Ultimi post

Erboristeria: le 5 erbe medicinali più efficaci contro il raffreddore

Erboristeria: le 5 erbe medicinali più efficaci contro il raffreddore

Erboristeria: le 5 erbe medicinali più efficaci contro il raffreddore

In erboristeria possiamo trovare una vasta gamma di piante ed erbe medicinali per trattare in modo naturale i malanni di stagione e non solo.

Le erbe medicinali utilizzate in erboristeria sono tante e diverse tra loro.

I benefici dell'uso di piante ed erbe medicinali sono stati ampiamente dimostrati tramite degli studi scientifici. La conoscenza empirica delle erbe medicinali e dei loro effetti curativi si è ampliata nel corso di millenni e in seguito è diventata parte integrante della medicina tradizionale.

Oggi, le piante vengono utilizzate per trattare una serie di problemi e condizioni di salute, tra cui allergie, artrite, emicrania, affaticamento, infezioni della pelle, ferite, ustioni, problemi gastrointestinali e persino il cancro - dimostrando che è vero che il cibo è una medicina.

Ma tra i tanti prodotti che possiamo trovare in erboristeria, quali sono quelli più efficaci che dovremmo tenere a casa? E i migliori per trattare il raffreddore?
Tra le tante varietà di formati: estratti concentrati in gocce, capsule, sciroppi, infusi, alla rinfusa, consigliamo di cercare in erboristeria gli oli essenziali. Questi ultimi offrono molte proprietà diverse e alcuni di essi hanno indicazioni specifiche per il trattamento di disturbi e patologie tipiche dell'inverno.

Una caratteristica molto apprezzata negli oli essenziali è che agiscono su tutto il corpo, andando a stimolare e rinforzare le difese naturali.
Il semplice fatto di disperderli in una stanza con un diffusore di aromaterapia consente di eliminare i microrganismi patogeni presenti nell’aria, prevenendo così un possibile contagio. Allo stesso modo possono essere usati per via topica o anche per via orale per stimolare la produzione di immunoglobuline, i famosi anticorpi del nostro sistema immunitario. Se è troppo tardi i batteri hanno cominciato a colonizzare il corpo, le proprietà antivirali e antibatteriche di alcuni oli essenziali riescono a sconfiggerli in modo efficace.



OLI ESSENZIALI DA ACQUISTARE IN ERBORISTERIA



OLIO ESSENZIALE DI ZENZERO
Lo zenzero (zingiber officinalis) è stato usato per migliaia di anni, soprattutto in Oriente, come rimedio per il trattamento di molte malattie. Infatti, è attualmente apprezzato perché aiuta nella digestione, nel trattamento del dolore muscolare e nel rafforzare il sistema immunitario. Molto utile per prevenire raffreddori e altri tipi di infezioni invernali.

OLIO ESSENZIALE DI EUCALIPTO

La congestione nasale causata dal raffreddore e dall’influenza è un fastidio che può essere alleviato grazie all'olio essenziale di eucalipto. Possiamo usarlo con un vaporizzatore, oppure possiamo anche impregnare una garza e posizionarla sul comodino per aiutarci a respirare meglio mentre dormiamo.

OLIO ESSENZIALE DI LIMONE

Gli alchimisti cominciarono a usare l'olio essenziale di limone (citron limonum) come sostanza medicinale per alleviare alcuni disturbi e condizioni. Tra le sue proprietà ricordiamo la sua azione analgesica, antidepressiva, antisettica, antivirale, cicatrizzante, antinfiammatoria e digestiva. Per quanto riguarda il sistema immunitario è ideale per combattere il muco, la bronchite e l'asma e stimola anche la produzione di globuli bianchi.
Indicazioni: bagni aromatici: aggiungi 4-6 gocce di olio nell'acqua per ottenere tutti i suoi benefici. Fai il bagno per 15-20 minuti.

OLIO ESSENZIALE DI RAVINTSARA (Ravensara aromatica)

La sua capacità antivirale rende l'olio Ravintsara (Ravensara aromatica) un’ottima alternativa da considerare quando si manifesta l'influenza o il raffreddore.
È un ottimo antivirale, anche contro i virus mutanti e allo stesso tempo è un olio ben tollerato e abbastanza innocuo, essendo uno di quelli che possono essere usati per tutta la famiglia. È un battericida, espettorante, stimolante immunitario, anticatarrale, ricco di antiossidanti e supporta una sana funzione polmonare.

OLIO ESSENZIALE DI PINO

Durante l'inverno teniamo per meno tempo le finestre aperte per far ricambiare l’aria. Ciò rende l’aria satura e se in casa abbiamo qualcuno col raffreddore o con l’influenza sarà molto più facile che il virus si trasmetta. Un buon modo per purificare l'ambiente è quello di usare l'olio essenziale di pino. Possiamo aggiungere 10 gocce in uno spruzzino nebulizzatore pieno d'acqua, agitare bene e spruzzare nell’ambiente di casa.