I migliori oli essenziali per prendersi cura della propria pelle

I migliori oli essenziali per prendersi cura della propria pelle

I migliori oli essenziali per prendersi cura della propria pelle

Molto spesso non ci pensiamo, ma la pelle è un organo fondamentale del nostro corpo: ci permette infatti di avere una barriera che ci protegge dall’esterno anche dei problemi relativamente importanti come la secchezza possono portare a problematiche più serie. E’ quindi fondamentale prendersene cura nel modo corretto, vediamo quindi come possiamo aiutarti a proteggerla.

Pelle secca e oli essenziali

La pelle secca è un problema molto comune la cui causa principale è la mancanza di idratazione. Questo può portare la pelle a screpolarsi e quindi a eventuali ferite. Ci sono tutta una serie di oli essenziali che ti aiutano a combattere questa condizione, vediamo quali sono:

  • -Olio essenziale di neroli: questo olio essenziale è conosciuto per la capacità rigenerative, aiuta quindi le cellule a rigenerarsi più in fretta. Oltre a questo ha anche molte proprietà antisettiche e antibatteriche che sono sicuramente d’aiuto.
  • -Olio essenziale di rosa mosqueta: questa pianta è ricca di vitamine e antiossidanti, in più stimola la naturale produzione di collagene, riducendo quindi quella fastidiosa sensazione di sentir tirare la pelle.
  • -Olio essenziale di gelsomino: questo olio essenziale è invece prezioso per aiutare l’elasticità della pelle, oltre a donare alla tua pelle un fantastico aroma.
  • -Olio essenziale di limone: il limone è ben conosciuto per le sue proprietà e anche in questo caso può venirci in aiuto, grazie infatti alla vitamina C e all’acido citrico la parte trattata sarà disinfettata. Non ti resta quindi che unirne qualche goccia al detergente che usi solitamente e lavare la zona interessata qualche volta durante il giorno.
  • -Olio essenziale di lavanda: con questo olio essenziale non solo diminuirà l’acne sulla zona interessata, ma donerai nuova elasticità alla pelle danneggiata. La lavanda inoltre viene spesso usata anche per calmare l’ansia.
  • -Olio essenziale di camomilla: grazie alle proprietà antinfiammatorie della camomilla anche questo olio essenziale è sicuramente l’ideale per trattare l’acne.

Per applicare gli oli essenziali ti consigliamo di unirli a una base neutra (come una crema) e di applicarli quando hai del tempo da dedicarti almeno 2 o 3 volte al giorno, piano piano la secchezza diminuirà e la pelle tornerà alla sua condizione normale.

Acne e oli essenziali

Un altro problema estremamente diffuso e anche molto fastidioso è l’acne. In questo caso ti consigliamo degli oli essenziali che aiutino la detersione, vediamo quali sono:

Per quanto riguarda l’utilizzo anche in questo caso di consigliamo di unire qualche goccia di olio alla sostanza che utilizzi per la detersione. Cerca di applicarlo più di una volta al giorno e vedrai che piano piano l’acne diventerà sempre più tenue. Spariranno anche le fastidiose sensazioni che l’acne si porta dietro come il bruciore e il dolore.

In questo articolo ti abbiamo mostrato molte soluzioni per alcuni dei problemi più comuni per la pelle, siamo sicuri che questi oli essenziali ti saranno di aiuto e, almeno in parte, ti permetteranno di lenire queste problematiche non solo fastidiose, ma anche insidiose.