Ultimi post

Olio essenziale di Achillea: proprietà e benefici

Olio essenziale di Achillea: proprietà e benefici

Olio essenziale di Achillea: proprietà e benefici

Con Achillea non si intende una pianta specifica, ma un insieme di piante. Il nome di questa famiglia deriva dalla credenza (da attribuire a Linneo il primo a dargli un nome), che venissero usate da Achille durante l’assedio di Troia per curare le ferite insanabili di Télefo su consiglio di Venere. Possiamo trovarle facilmente in Europa, nelle zone temperate dell’Asia e in America del Nord. Essendo una famiglia di piante non è possibile identificare una famiglia specifica, però solitamente sono delle piante erbacee e perenne. Della pianta per realizzare l’olio solitamente si usano i fiori e le foglie.

Le proprietà dell’Achillea

Le proprietà dell’olio derivano chiaramente dalle sostanze che sono contenute all’interno della pianta. Anticamente (come testimonia il nome che gli è stato dato), veniva usata per riuscire ad arginare i sintomi di diverse patologie: poteva essere utilizzata ad esempio contro le infezioni e per cercare di far guarire prima le ferite. Veniva anche utilizzata in cucina: in Svizzera alcune di queste piante venivano usate per produrre un liquore lo “stomachino”, può anche essere usata nell’insalata per il suo gradevole sapore amarognolo. Vediamo adesso le proprietà dell’olio essenziale.

Regolatore del ciclo mestruale

Grazie alle proprietà elencate sopra (soprattutto grazie alle proprietà emostatiche), questo olio essenziale funge da regolarizzatore del ciclo mestruale. Quindi se soffri di mestruazioni particolarmente dolore, o piuttosto irregolari diffondere nell’ambiente la fragranza di Achillea può aiutarti a combattere queste complicate situazioni. Cerca di iniziare a diffonderlo quando inizi ad avvertire le prime avvisaglie di mestruazioni e durante tutto il periodo mestruale. Vedrai che man mano che l’essenza si diffonde nell’aria anche i dolori tenderanno a diminuire e le mestruazioni diventeranno più regolari.

Lenitivo della pelle

Se soffri di pelle secca, oppure hai dei problemi di pelle in generale, puoi provare a diluire questo olio in un olio da massaggio. Prova a massaggiarlo per un quarto d’ora o venti minuti e vedrai che piano piano la pelle riacquisirà la sua naturale idratazione. Siamo ancora lontani dalle spiagge però questa è una soluzione che può essere usata ad esempio se non hai a disposizione una crema a base di aloe vera. Idratare la pelle correttamente ad esempio su una bruciatura aiuterà la stessa a rigenerarsi e allevierà anche il dolore dovuto alle bruciature.

Effetto rilassante

Un altro effetto di questo olio riguarda il suo effetto rilassante. Se hai problemi a dormire, oppure a staccare dopo una stressante giornata di lavoro puoi provare a diffonderlo nell’aria per calmarti e rilassarti. Prova a iniziare a diffondere l’aroma un’ora prima di andare a dormire nella camera da letto e vedrai che andando avanti con i giorni riuscirai a dormire sempre meglio e più a lungo.

Questi sono i principali effetti benefici che derivano dall’olio essenziale di Achillea. Se soffri di uno di questi problemi puoi provare a integrare questo olio alle altre soluzioni che sicuramente stai già provando e vedrai che piano piano riuscirai a risolvere. Speriamo che questo articolo ti sia piaciuto, prova questo olio vedrai che ne rimarrai entusiasta!