Ultimi post

Olio essenziale di tiglio: proprietà benefiche e come utilizzarlo

Olio essenziale di tiglio: proprietà benefiche e come utilizzarlo

Olio essenziale di tiglio: proprietà benefiche e come utilizzarlo

L’aromaterapia è un vero scrigno di tesori, rimedi naturali che arrivano a noi direttamente dalle piante e che riescono a risolvere piccoli grandi rebus della vita quotidiana. Ciascuna essenza ha delle proprietà specifiche che è possibile sfruttare per migliorare la salute del corpo e della mente.

La parola che utilizziamo oggi per indicare questo insieme di tecniche affascinanti, appunto ‘aromaterapia’, è comparsa nel linguaggio moderno e attuale piuttosto tardi (la pratica risale a tempi antichissimi). Era il 1937 quando fu pubblicato il primo testo espressamente dedicato ad essa da René Gattefossé, che ne viene considerato il ‘padre’.

 

Alcune essenze sono particolarmente pregiate, come quella di tiglio. Si tratta di una pianta molto apprezzata nell’ambito dei rimedi naturali, dal momento che i suoi effetti positivi riguardano innanzitutto il sistema nervoso centrale e il suo corretto funzionamento.

Da menzionare in modo particolare anche le proprietà calmanti e l’efficace azione di sedativo: viene favorito il sonno e allo stesso tempo si possono addolcire gli stati di agitazione.

 

Le foglie di tiglio, in particolare, sono molto ricche di vitamina K che si rivela essenziale per la coagulazione del sangue. L’olio essenziale di tiglio è un toccasana per mente e corpo, un perfetto rimedio da tenere sempre a portata di mano poiché grazie alle sue proprietà anti-convulsivanti è in grado di sedare velocemente la tosse.

L’essenza di tiglio si potrà rivelare utile in tante diverse occasioni: contro la spossatezza e il malumore ma anche nella prevenzione di stati influenzali.

 

L’olio essenziale di tiglio in ambito cosmetico e nella vita di tutti i giorni

 

Un bagno caldo è universalmente riconosciuto come espressione del puro relax: una buona occasione per mettere alla prova le proprietà dell’olio essenziale di tiglio, perfetto contro ansia, mal di testa e tachicardia.

Una volta che l’acqua avrà raggiunto la temperatura ideale aggiungete 5 gocce di olio essenziale: a questo punto immergetevi e chiudete gli occhi. L’effetto relax si sprigionerà andando ad abbracciare la mente, scacciando i cattivi pensieri e favorendo la sonnolenza.

 

Nella vita di tutti i giorni le proprietà del tiglio potranno sorprendervi e dimostrarsi alleate di molte attività legate alla sfera creativa: diffondere questa essenza nell’ambiente stimolerà la fantasia di pittori e scultori, permettendo invece agli scrittori di superare il ‘blocco del foglio bianco’. Il tiglio metterà insomma le ali all’ispirazione, anche se naturalmente il meccanismo potrà innescarsi in modi diversi a seconda della predisposizione e delle personalissime abilità di ciascuno.

 

Una volta emulsionato con olio di jojoba, l’assoluto di tiglio in particolare potrà sprigionare una fragranza davvero poetica: sarà utile anche sapere che questa particolare sostanza è molto preziosa e rara. Per ottenerla è necessaria un’estrazione complessa che fa lievitare i costi di acquisto: i suoi impieghi sono legati alla profumeria e alla cosmetica. Ed è soprattutto in relazione a quest’ultimo ambito - con particolare riferimento ai benefici per la pelle - che l’olio essenziale di tiglio potrà esprimere tutto il suo potenziale.

Saprà infatti idratare e rinfrescare pelli secche e delicate, distendendo le rughe per un effetto antiage, alleviando le zone arrossate. Dite addio all’invecchiamento cutaneo grazie alle proprietà antiossidanti di questo prezioso olio essenziale.