Olio di cocco: benefici e modi per utilizzarlo

olio-di-cocco

Se c’è un profumo che richiama l’estate è senza dubbio quello del cocco; utilizzato frequentemente per maschere per capelli ma anche per creme solari, l’olio di cocco ha numerose proprietà e non tutte sono solo legate alla bellezza. L’olio di cocco è un ingrediente amatissimo sia in oriente che in occidente e vanta numerosi utilizzi, sia in campo beauty che nel settore food e ovviamente anche in quello della salute. Versatile e naturale, l’olio di cocco è un ingrediente che non dovrebbe mai mancare in casa: ottimo per trattare dermatite, herpes o acne ma anche perfetto per idratare la pelle, struccarsi o fare una maschera nutriente ai capelli l’olio di cocco ti conquisterà alla prima prova.

Olio di cocco: caratteristiche

L’olio di cocco è un ingrediente naturale ricco di grassi saturi e acido ialuronico, si tratta di un ingrediente naturale che viene ricavato direttamente dai frutti del cocco e che veniva in antichità utilizzato soprattutto nelle zone tropicali ma che oggi è sdoganato tantissimo anche in Europa. L’olio  di cocco viene ottenuto dalla polpa essiccata attraverso un particolare procedimento a cui vengono aggiunti poi una pressatura e una bollitura fino a ricavare l’olio di cocco che diventa solido ad una temperatura di circa 24 gradi. Oltre all’olio di cocco dal frutto vengono estratti acqua di cocco, aceto di cocco e latte di cocco.

Olio di cocco: le proprietà salutari

Come molti prodotti naturali anche l’olio di cocco vanta numerose proprietà e benefici che può dare all’organismo; il primo è che nonostante sia un alimento a base grassa in realtà è un ottimo alleato per la dieta tanto da essere considerato un attivatore di metabolismo in grado di aumentarlo nel processo di eliminazione dei grassi. Sempre dal punto di vista salutistico tieni in considerazione che questo prodotto può aiutare ad aumentare la concentrazione di colesterolo buono nel sangue.

Restando in campo salutistico, l’olio di cocco è noto per le sue capacità di rafforzare il sistema immunitario ma anche per le proprietà antiossidanti che vanno quindi a contrastare i radicali liberi. Ma non è tutto, questo prodotto è ottimo anche per dare miglioramenti sia a livello cardiovascolare che di digestione. Ma in quali altri campi si può utilizzare l’olio di cocco? Sicuramente è ottimo per alleviare il prurito degli insetti e per trattare l’herpes labiale in modo naturale ma diventa un ottimo ingrediente anche per altri settori come quello della cucina o della bellezza.

Olio di cocco: un ingrediente beauty imperdibile

Il settore della cosmesi naturale fa largo uso dell’olio di cocco, tanto che questo fantastico prodotto viene utilizzato come elisir di bellezza da tantissimi marchi. Per le sue alte proprietà idratanti, l’olio di cocco può essere utilizzato sia sulla pelle che sui capelli. L’olio di cocco nel settore beauty è consigliato per il trattamento delle smagliature, per ammorbidire le cuticole ma anche per andare a rinforzare le ciglia. Un altro utilizzo che non tutti conoscono è quello dell’olio di cocco come struccante naturale, delicatissimo va anche a riequilibrare la pelle idratandola dopo una giornata di trucco.

Olio di cocco: utile anche per la casa

Oltre a quanto già detto però, l’olio di cocco diventa utile anche per la casa e può essere utilizzato in moltissime modalità a cui sicuramente non avevi pensato. Sapevi ad esempio di poter usare l’olio di cocco per lucidare i mobili in legno? O che diventa un ottimo antiruggine da utilizzare sulle stoviglie? L’ingrediente, noto fin dal passato è un ottimo alleato su più fronti. Se stai cercando un ottimo olio di cocco naturale su Aromaterapia.it trovi in vendita il prodotto con proprietà anti-age, nutrienti, idratanti e anche antisettiche.